Motorola RAZR (eSIM) a rate con TIM

Inserito da




Motorola RAZR (eSIM) a rate con TIM

chiuso

Attenzione: La pagina non verrà ulteriormente aggiornata. Per verifiche sul listino in vigore, potete aprire la Pagina con il listino completo: Clicca QUI

Da Lunedì 20 Gennaio 2020 sarà disponibile in vendita immediata o rateizzata il nuovo flagship Motorola, pieghevole e con schermo flessibile. Ecco tutte le modalità per acquistarlo a rate con TIM.

Modalità di adesione e requisiti – CARTA DI CREDITO

  • Per l’attivazione di una nuova rateizzazione dal 29 Aprile 2019 è previsto un costo di 9,99€
  • Avere o attivare una SIM Tim (Vecchia SIM attiva, Nuova SIM, Passaggio da altro gestore)
  • Avere o attivare una opzione che includa almeno 1 GIGA di internet al mese (l’opzione deve essere pagata tutti i mesi assieme alla rata del telefono. Se non carico la SIM, il contratto telefono decade e si paga la penale)
  • Essere titolare di una Carta di Credito classica a saldo (No Revolving, No prepagate, No Postepay, No Superflash, No Genius card, No Paypal). Se la carta non ha le cifre in rilievo ed il nome del titolare stampato sopra non va bene. Utilizzando una Carta di Credito, il telefono verrà consegnato immediatamente. ( dal 28 Novembre 2017 è possibile usare anche una carta di credito intestata ad un’altra persona )
  • Limiti attualmente in vigore:
    • 1 rateizzazione per linea con opzione dati attiva
    • 3 rateizzazioni per carta di credito
    • 3 rateizzazioni per ogni intestatario di SIM con anzianità in TIM maggiore di 8 mesi
    • 2 rateizzazioni per ogni intestatario di SIM nato in Italia con anzianità in TIM minore di 8 mesi
    • 1 rateizzazione per ogni intestatario di SIM nato all’estero con anzianità in TIM minore di 8 mesi
in alto

Modalità di adesione e requisiti – Carta di Credito o Conto Corrente – Santander

  • E’ prevista l’attivazione automatica dell’offerta Promo Smartphone che al costo di 9,99€ eroga 20 giga di traffico internet validi per 30 giorni, di cui 5 giga fruibili anche nei Paesi UE (al termine dei 30 giorni l’opzione si disattiva in automatico e non sono previsti rinnovi a pagamento).
  • Le offerte Santander possono essere attivate solo da persone fisiche, in quanto i finanziamenti vengono erogati solo su persone fisiche. Sono esclusi quindi i titolari di partita IVA
  • Avere o attivare una SIM Tim (Vecchia SIM attiva, Nuova SIM, Passaggio da altro gestore)
  • Avere o attivare una opzione che includa almeno 1 GIGA di internet al mese (l’opzione deve essere pagata tutti i mesi assieme alla rata del telefono. Se non carico la SIM, il contratto telefono decade e si paga la penale)
  • Essere titolare di una Carta di Credito classica a saldo (No Revolving, No prepagate, No Postepay, No Superflash, No Genius card, No Paypal). Se la carta non ha le cifre in rilievo ed il nome del titolare stampato sopra non va bene. Al momento non sono accettati i circuiti Diners e American Express.
  • In alternativa alla Carta di Credito, dal 16 Giugno 2020 è possibile utilizzare un conto corrente, con le seguenti limitazioni
    • la sottoscrizione del finanziamento deve essere effettuata dall’intestatario o cointestatario del conto
      corrente;
    • il Pagatore può anche essere diverso dal titolare della linea;
    • il Pagatore deve essere maggiorenne
    • l’IBAN indicato dal Pagatore deve essere italiano (non sono ammessi IBAN esteri)
  • Il Cliente che sottoscrive un’offerta per l’acquisto di un prodotto finanziato (offerta TIM Santander) paga:
    • una somma (entry ticket), se previsto dall’offerta, legata all’acquisto del prodotto, da corrispondere in via anticipata direttamente al punto vendita al momento della sottoscrizione;
    • 30 rate con cadenza fissa mensile per l’intera durata del rapporto con pagamento tramite carta di credito diretto alla finanziaria. Il Cliente potrà scegliere la scadenza nel mese a lui più comoda per i pagamenti mensili tra due opzioni: il 1° giorno oppure il 15° giorno del mese. La prima rata sarà addebitata al cliente, in coerenza con la scelta espressa, con un minimo di 20 giorni e non oltre 50 giorni dalla data di attivazione dell’offerta. Ad es il Cliente che compra lo smartphone a rate il 9 novembre e seleziona come scadenza delle rate il 1° del mese, avrà il primo addebito il 1° dicembre. Le successive scadenze saranno fisse per il restante numero di rate.
    • una maxi rata finale (cosiddetto “final ticket”) al termine della durata del finanziamento, ove prevista dall’offerta.
  • Se il cliente mantiene un’offerta propedeutica dati, una linea attiva ed è regolare nei pagamenti, si applicano le seguenti condizioni di favore offerte da TIM:
    • TIM riconosce al cliente il tasso zero
    • TIM sconta al cliente la maxi-rata (sconto 100%)
    • Restano a carico di TIM le spese di incasso pari a 0,50€/mese e imposta sostitutiva o imposta di bollo
  • E’ previsto il numero massimo 5 offerte TIM Santander sottoscrivibile dal Pagatore sulla stessa linea mobile o su linee diverse. Sulla stessa linea con le seguenti limitazioni:
    • Non è possibile associare alla linea 2 volte la stessa Rata SCB
    • Non è possibile attivare 2 volte lo stesso prodotto sia in Rata TIM CDC che Rata SCB CDC/IBAN
    • Non è possibile attivare ulteriori offerte rateizzate se sulla linea è già presente un’offerta rateizzata di tipo NEXT
  • Identificazione del cliente Italiano e UE (documenti necessari):
    • DOCUMENTO DI IDENTITA’ rilasciato dallo Stato italiano (Carta d’identità, Patente di Guida, Passaporto)
    • TESSERA SANITARIA rilasciata dalle competenti autorità italiane
  • Identificazione del cliente extra UE (documenti necessari):
    • DOCUMENTO DI IDENTITA’ rilasciato dallo Stato italiano (Carta d’identità, Patente di Guida, Passaporto)
    • PERMESSO o CARTA DI SOGGIORNO che attesti la regolarità del soggiorno (mediante la documentazione relativa al permesso di permanenza) con scadenza posteriore alla data di estensione del finanziamento
    • TESSERA SANITARIA rilasciata dalle competenti autorità italiane




22 Febbraio 2021

Per conferme sul prezzo scrivete nei commenti

in alto

Legenda

  • Rata TIM CDC = Rateizzazione diretta tra TIM ed il cliente tramite Carta di Credito
  • Rata TIM CDC/IBAN = Rateizzazione diretta tra TIM ed il cliente tramite Carta di Credito o Conto Corrente Bancario/Postale
  • Rata SCB CDC = Rateizzazione tra TIM ed il cliente tramite Santander Consumer Bank attraverso Carta di Credito
  • Rata SCB IBAN = Rateizzazione tra TIM ed il cliente tramite Santander Consumer Bank attraverso Conto Corrente Bancario/Postale

Modalità Rateizzata Semplice

Questa è la modalità di rateizzazione più diffusa. Il cliente acquista il telefono a rate senza modificare la sua tariffa. Ecco i prezzi per questa modalità:

  • .Motorola RAZR (eSIM): 119€ di acconto + 45€ per 30 mesi (1.599.90€ – 1.469€) – (RT658 – Rata TIM CDC)
  • .Motorola RAZR (eSIM): 119€ di acconto + 45€ per 30 mesi (1.599.90€ – 1.469€) – (FN01V – Rata SCB CDC)
  • .Motorola RAZR (eSIM): 419€ di acconto + 35€ per 30 mesi (1.599.90€ – 1.469€) – (FN03M – Rata SCB IBAN)
  • .Motorola RAZR 5G: 129€ di acconto + 39€ per 30 mesi (1.599.90€1.299€) – (RT63U – Rata TIM CDC)
  • .Motorola RAZR 5G: 129€ di acconto + 39€ per 30 mesi (1.599.90€1.299€) – (FN01B – Rata SCB CDC)
  • .Motorola RAZR 5G: 399€ di acconto + 30€ per 30 mesi (1.599.90€1.299€) – (FN03U – Rata SCB IBAN)

 

in alto

Motorola razr torna sul mercato e per l’occasione adotta una delle tecnologie emergenti che sole poche aziende al momento hanno deciso di utilizzare. Il marchio dello storico pieghevole della casa alata identifica ora un terminale che integra uno schermo flessibile da 6,2″ di tipo pOLED, con risoluzione da 2142 x 876 pixel e in formato 21:9.

E’ abbinato ad un display secondario esterno che da 2,7″ gOLED da 600 x 800 pixel con touchscreen che permette di eseguire molteplici attività senza necessità di aprire lo smartphone: ad esempio, è possibile interagire con le notifiche, scattare selfie, riprodurre la musica e utilizzare Google Assistant.

Motorla razr è però un dispositivo che adotta lo schermo flessibile per raggiungere uno scopo molto diverso da dispositivi come i sopraccitati Fold e Mate X: non uno smartphone che si trasforma in tablet, quanto piuttosto un terminale che punta a ridurre al minimo gli ingombri una volta richiuso. Le dimensioni passano infatti da 72 x 172 x 6,9 mm a 72 x 94 x 14 mm.




Particolare cura è stata quindi posta nella realizzazione del meccanismo che permette alle due parti dello smartphone di chiudersi su se stesse

All’interno della scocca – pesa complessivamente 205 grammi – si trova una componentistica in linea con quella dei terminali di fascia media: il SoC Qualcomm Snapdragon 710, abbinato a 6GB di RAM e 128GB dedicati all’archiviazione. Il comparto fotocamera comprende il modulo posteriore con singolo sensore da 16MP e ottica con apertura f/1.7 associato a quello anteriore da 5MP. La batteria è da 2.510 mAh e supporta la ricarica rapida a 15W. Il sistema operativo è basato su Android 9 Pie e non sulla più recente versione Android 10.

Il Motorola RAZR è il primo telefono a listino TIM ad adottare esclusivamente la eSIM, per un approfondimento clicca qui.

Fonte: HDBLOG

in alto

Allora cosa aspetti?? Vieni nei nostri negozi ed approfitta di queste Promozioni!

Dove Siamo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Sto caricando…