Motorola RAZR (eSIM) a rate con TIM

Inserito da




Motorola RAZR (eSIM) a rate con TIM

Da Lunedì 20 Gennaio 2020 sarà disponibile in vendita immediata o rateizzata il nuovo flagship Motorola, pieghevole e con schermo flessibile. Ecco tutte le modalità per acquistarlo a rate con TIM.

Requisiti necessari:

  • Per l’attivazione di una nuova rateizzazione dal 29 Aprile 2019 è previsto un costo di 9,99€
  • Avere o attivare una SIM Tim (Vecchia SIM attiva, Nuova SIM, Passaggio da altro gestore)
  • Avere o attivare una opzione che includa almeno 1 GIGA di internet al mese (l’opzione deve essere pagata tutti i mesi assieme alla rata del telefono. Se non carico la SIM, il contratto telefono decade e si paga la penale)
  • Essere titolare di una Carta di Credito classica a saldo (No Revolving, No prepagate, No Postepay, No Superflash, No Genius card, No Paypal). Se la carta non ha le cifre in rilievo ed il nome del titolare stampato sopra non va bene. Utilizzando una Carta di Credito, il telefono verrà consegnato immediatamente. ( dal 28 Novembre 2017 è possibile usare anche una carta di credito intestata ad un’altra persona )
  • Limiti attualmente in vigore:
    • 1 rateizzazione per linea con opzione dati attiva
    • 3 rateizzazioni per carta di credito
    • 3 rateizzazioni per ogni intestatario di SIM con anzianità in TIM maggiore di 8 mesi
    • 2 rateizzazioni per ogni intestatario di SIM nato in Italia con anzianità in TIM minore di 8 mesi
    • 1 rateizzazione per ogni intestatario di SIM nato all’estero con anzianità in TIM minore di 8 mesi




Listino 20 Luglio 2020

Modalità Rateizzata Semplice

Questa è la modalità di rateizzazione più diffusa. Il cliente acquista il telefono a rate senza modificare la sua tariffa. Ecco i prezzi per questa modalità:

  • Motorola RAZR (eSIM): 0€ di acconto + 49€ per 30 mesi (1.599.90€ – 1.470€)

 

in alto

Motorla razr torna sul mercato e per l’occasione adotta una delle tecnologie emergenti che sole poche aziende al momento hanno deciso di utilizzare. Il marchio dello storico pieghevole della casa alata identifica ora un terminale che integra uno schermo flessibile da 6,2″ di tipo pOLED, con risoluzione da 2142 x 876 pixel e in formato 21:9.

E’ abbinato ad un display secondario esterno che da 2,7″ gOLED da 600 x 800 pixel con touchscreen che permette di eseguire molteplici attività senza necessità di aprire lo smartphone: ad esempio, è possibile interagire con le notifiche, scattare selfie, riprodurre la musica e utilizzare Google Assistant.

Motorla razr è però un dispositivo che adotta lo schermo flessibile per raggiungere uno scopo molto diverso da dispositivi come i sopraccitati Fold e Mate X: non uno smartphone che si trasforma in tablet, quanto piuttosto un terminale che punta a ridurre al minimo gli ingombri una volta richiuso. Le dimensioni passano infatti da 72 x 172 x 6,9 mm a 72 x 94 x 14 mm.




Particolare cura è stata quindi posta nella realizzazione del meccanismo che permette alle due parti dello smartphone di chiudersi su se stesse

All’interno della scocca – pesa complessivamente 205 grammi – si trova una componentistica in linea con quella dei terminali di fascia media: il SoC Qualcomm Snapdragon 710, abbinato a 6GB di RAM e 128GB dedicati all’archiviazione. Il comparto fotocamera comprende il modulo posteriore con singolo sensore da 16MP e ottica con apertura f/1.7 associato a quello anteriore da 5MP. La batteria è da 2.510 mAh e supporta la ricarica rapida a 15W. Il sistema operativo è basato su Android 9 Pie e non sulla più recente versione Android 10.

Il Motorola RAZR è il primo telefono a listino TIM ad adottare esclusivamente la eSIM, per un approfondimento clicca qui.

Fonte: HDBLOG

in alto

Allora cosa aspetti?? Vieni nei nostri negozi ed approfitta di queste Promozioni!

Dove Siamo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Sto caricando…