iPhone 8 a rate con TIM (No Conto Corrente / Bancomat)

Inserito da





.

iPhone 8 a rate con TIM (No Conto Corrente / Bancomat)

Da Venerdi 22 Settembre 2017 sarà disponibile in vendita immediata o rateizzata il nuovo smartphone di casa Apple, ecco tutte le modalità per acquistarlo a rate con TIM.

Requisiti necessari:

  • Avere o attivare una SIM Tim (Vecchia SIM attiva, Nuova SIM, Passaggio da altro gestore)
  • Avere o attivare una opzione che includa almeno 1 GIGA di internet al mese (l’opzione deve essere pagata tutti i mesi assieme alla rata del telefono. Se non carico la SIM, il contratto telefono decade e si paga la penale)
  • Essere titolare di una Carta di Credito classica a saldo (No Revolving, No prepagate, No Postepay, No Superflash, No Genius card, No Paypal). Se la carta non ha le cifre in rilievo ed il nome del titolare stampato sopra non va bene. Utilizzando una Carta di Credito, il telefono verrà consegnato immediatamente. ( dal 28 Novembre 2017 è possibile usare anche una carta di credito intestata ad un’altra persona )
  • Limiti attualmente in vigore:
    • 1 rateizzazione per linea con opzione dati attiva
    • 3 rateizzazioni per carta di credito
    • 3 rateizzazioni per ogni intestatario di SIM con anzianità in TIM maggiore di 8 mesi
    • 2 rateizzazioni per ogni intestatario di SIM nato in Italia con anzianità in TIM minore di 8 mesi
    • 1 rateizzazione per ogni intestatario di SIM nato all’estero con anzianità in TIM minore di 8 mesi





in alto

Listino valido dal 10 Dicembre 2018

Modalità Rateizzata Semplice

Questa è la modalità di rateizzazione più diffusa. Il cliente acquista il telefono a rate senza modificare la sua tariffa. Ecco i prezzi per questa modalità:

  • Apple iPhone 8 (64GB): 49 euro di acconto + 20 euro al mese per 30 mesi
  • Apple iPhone 8 (256GB): 119 euro di acconto + 30 euro al mese per 30 mesi
  • Apple iPhone 8 Plus (64GB): 209 euro di acconto + 25 euro al mese per 30 mesi
  • Apple iPhone 8 Plus (256GB): 169 euro di acconto + 30 euro al mese per 30 mesi





in alto

Allora cosa aspetti?? Vieni nei nostri negozi ed approfitta di queste Promozioni!

Dove Siamo




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti 17

  1. Ciao Alessandro, ma non è possibile acquistare in modalità rateizzata in bolletta l’iPhone 8 Plus? E nel caso al momento non lo fosse, ha notizie su un possibile cambiamento della cosa? Grazie in anticipo.

  2. Ciao! Ho la Tim young&music limited e vorrei prendermi il cellulare con carta di credito, ma non ho un conto corrente e quindi non posso… Voi dite che chi ha una tariffa TIM Young può usare quella di un genitore (io sono comunque maggiorenne), ma passando in qualche negozio TIM non mi hanno mai detto questa cosa, anzi hanno ribadito più volte che l’intestatario della carta deve essere lo stesso del numero. Sapete dirmi qualcosa a riguardo? Grazie

    1. Ciao Luca, purtroppo in molti negozi c’è del personale poco preparato. Nel portale informativo a cui tutti i negozi hanno accesso, è possibile scaricare il file “Procedura rateizzazione prodotto PP giugno 2015.pdf” (quindi come puoi ben intuire dal titolo del file, queste linee guida e procedure non sono fresche di stampa, ma risalgono addirittura a due anni e mezzo fa). Nel paragrafo 5.1 si legge chiaramente che, alcune offerte indicate da Marketing (come appunto la YOUNG), possono fare eccezione rispetto alla regola secondo la quale SIM e CDC devono essere della stessa persona. E’ anche logico che sia così, in quanto molti clienti TIM YOUNG sono minorenni e ovviamente non posseggono una carta di credito, pertanto si appoggiano a quella del genitore.
      TIM YOUNG CDC

      1. Ti ringrazio davvero tanto! Questo file pdf è disponibile solo per i negozi o è consultabile anche dai clienti? Così magari me lo stampo e gliene dico quattro 😉

        1. Figurati, se posso aiutarti volentieri. Il file è disponibile solo nel portale negozianti e non è disponibile per il pubblico. Cmq non mi è chiaro cosa ci guadagnino loro? Se hanno un negozio, vorranno guadagnare e se vogliono guadagnare dovranno vendere. Per cui rifiutarsi di vendere ad un cliente che rientra nei requisiti mi sembra volersi tirare la zappa sui piedi. Secondo me semplicemente non hanno letto bene il file

    1. Ciao Francesco, va benissimo qualsiasi conto postale, il click funziona tranquillamente (ma ovviamente solo per i telefoni che tim vende su conto corrente/postale. iPhone viene venduto solo su carta di credito)

  3. Ad integrazione, ricordo che mi chiesero se avevo dei finanziamenti attivi/rate non pagate, ma ovviamente non avevo né l’uno né l’altro e dissero che avrei dovuto chiamare un numero/mandare una mail e che nel giro di una settimana avrebbero risolto. Il problema è che non ricordo più dove li avevo appuntati e non trovo più riferimenti utili per verificare.

    1. Ciao Andrea, io in negozio, controlli sui CF o altro non posso farli. Noi capiamo se ci sono problemi solo durante l’inserimento della pratica. Non ho proprio modo di aiutarti in anticipo

      1. Grazie. Effettivamente è quello che era successo lo scorso anno. Nel caso in cui venissero nuovamente riscontrati problemi in fase di inserimento pratica e non si fosse trattato di un errore isolato, quale sarebbe la via da percorrere?

  4. Lo scorso anno ho provato a stipulare un contratto TIM Next con carta di credito, ma alla fine non è andato a buon fine per un “errore sul codice fiscale” e alla fine ho rinunciato all’attivazione, acquistando il telefono in un altro negozio (ne avevo urgenza).

    Quest’anno vorrei organizzarmi per tempo e cercare di risolvere il problema prima di provare nuovamente a sottoscrivere un piano TIM Next per iPhone X. Sapete se (ed eventualmente come) è possibile verificare in anticipo che non si ripresentino i soliti problemi tecnici?

    Grazie

Recent Posts

Sto caricando…